OK We use cookies to enhance your visit to our site and to bring you advertisements that might interest you. Read our Privacy and Cookies policies to find out more.
OK We use cookies to enhance your visit to our site and to bring you advertisements that might interest you. Read our Privacy and Cookies policies to find out more.

News Italy

Rubrica "MedicaMente" a cura della dott.ssa Giulia Tirelli
0 Comments Dec 12, 2015 | News Italy

Quale relazione tra medicina e psicologia

Post a comment by G. Tirelli

Medicina e Psicologia: La medicina affonda le sue radici etimologiche nel latino, significa: “rimediare, medicare” e studia la definizione, la cura e la prevenzione delle malattie. La psicologia, invece, deriva dal greco e indica lo “studio dello spirito, dell'anima”. Col passar del tempo il suo significato si evolverà fino a diventare la "scienza della mente”, occupandosi da più prospettive dei processi cognitivi ed emotivi dell’individuo.

Medicina e psicologia assumono un significato squisitamente arte-terapeutico già nell’antichità. La Storia ci ricorda però che per quello che riguarda la pratica medica, questa verrà legittimata come scienza molto prima rispetto la psicologia, la quale avrà bisogno di alcuni secoli per essere pienamente riconosciuta.

Medicina e psicologia consolidano la loro relazione nel mettere al centro la persona e il suo benessere: il prendersene cura nella sua complessità è infatti l’obiettivo congiunto delle due scienze, benché ognuna lo persegua mantenendo la propria specifica storia, identità e autonomia. Le variabili biologiche, psicologiche e sociali si integrano tra di loro in modo significativo nel determinare l’espressione di una patologia: si pensi ad esempio al rapporto tra depressione e patologie cardiovascolari, che sono ad oggi due dei disturbi più diffusi nell’Occidente.

Un percorso parallelo che ancora oggi non smette di essere condiviso come dimostrano le tante ricerche e le sinergie nate tra i due mondi. Da una buona pratica psicologica, sotto infiniti aspetti, nascono virtuosi percorsi terapeutici. E proprio ricordando il detto “Mens sana in corpore sano” viene lanciata questa rubrica su “MedicaMente”: per ricordare e ricordarci che dal benessere della mente beneficia il corpo e viceversa.
 

Post a comment Print  |  Send to a friend
0 Comments
Join the Discussion
All comments are subject to approval before appearing. Submit Comment